L’Associazione Sportiva Dilettantistica Canguri Rugby Junior Pesaro (CRJP) nasce nel giugno del 2012, come quarta società del movimento rugbystico pesarese, dalla volontà di un gruppo di appassionati accomunati da una formazione e/o una professione legate alla sfera pedagogico/educativa. Tutti gli associati prestano la loro opera in forma volontaria e gratuita. La CRJP è associata alla Federazione Italiana Rugby, ha conseguito il riconoscimento del CONI e ha come finalità lo sviluppo e la diffusione delle attività sportive connesse alla disciplina del rugby, intese come mezzo di formazione psicofisica e morale degli associati e la gestione di ogni forma di attività agonistica, ricreativa e di ogni altro tipo di attività, motoria e non, idonee a promuovere la conoscenza e la pratica del rugby. Dall’anno sportivo 2012-2013 la CRJP svolge, con le categorie Under 14 e Under 16 del settore giovanile, l’attività obbligatoria richiesta dalla FIR (Federazione Italiana Rugby) per conto dell’ASD Pesaro Rugby che attualmente milita nel campionato nazionale di rugby Serie B. Gli atleti adolescenti, appartenenti alle categorie Under 14 e Under 16 (tra i 12 e i 15 anni, scuola media inferiore e I° ciclo superiore), necessitano di ricevere risposte adeguate e il più complete possibili sia dal punto di vista della formazione rugbystica, considerando che si tratta di un’età in cui spesso si sceglie definitivamente la disciplina sportiva cui dedicarsi, sia sotto l’aspetto della formazione della personalità. In questa fascia di età i giovani rugbysti competono in attività strutturate (concentramenti e campionati) in regione e sul territorio nazionale e, quando possibile, in eventi internazionali, con un costante aumento della necessità di dedicare tempo e impegno alla formazione. È in queste categorie che si gettano le basi dell’atleta che verrà ed è perciò fondamentale avere a disposizione ottimi tecnici (preparati sotto il profilo rugbystico, come pure sotto quello educativo) e ottimi preparatori fisici (in questa fascia di età si inizia uno specifico percorso di preparazione fisico-atletica), perché lavorando appropriatamente sulle qualità psico-fisiche dell’individuo, tutte fondamentali nella strutturazione fisico-atletica del rugbysta, si raggiungono gli obiettivi di velocità, forza, resistenza.

Presidente: Lucia Ripanti

Vicepresidente: Giovanni Di Bari

Consigliere: Simone Mattioli

Tesoriere: Roberto Lisotti

Direttore Sportivo

Giovanni Di Bari

Direttore Tecnico

Ernesto Ballarini

Medico sociale

Dott. Luca Antognoni