Al Toti Patrignani di Pesaro arriva il Romagna per il derby dell’Adriatico

Derby dell’Adriatico domani al Toti Patrignani. Alle 14.30 la Mobility Pro Pesaro affronterà quel Romagna avversario di tante battaglie in questo ultimo decennio, fresco di promozione in serie A. In palio fra le due compagini l’Adriatic Cup, nelle mani dei pesaresi dopo la vittoria all’andata nella prima giornata di campionato. Da allora Pesaro ha trovato altre tre vittorie ed un pareggio, mentre il Romagna ha inanellato altre otto sconfitte. Facile immaginare che domani i romagnoli daranno tutto per trovare la loro prima vittoria in campionato mentre i pesaresi dovranno far di tutto per mettere in tasca altri importanti punti salvezza. “Non dobbiamo pensare alla loro posizione in classifica, ma a fare il nostro gioco – spiega il tecnico pesarese Nicola Mazzucato – Ci preoccupano come ogni avversario e sono certo che sarà comunque una gara carica di emozione vista la rivalità fra le due squadre. Per noi l’importante sarà non commettere gli errori di domenica scorsa”.

Nonostante il Romagna non abbia trovato vittorie, ha portato a casa diversi punti bonus. Cosa dire di questa squadra? “Il Romagna è cresciuto molto da inizio campionato. Ha il suo punto di forza nella mischia e nel drive, e dietro delle buone individualità”.

Dal canto suo Pesaro non sarà al completo: “Abbiamo qualche acciaccato dopo domenica scorsa con Pozzi fuori uso e Villarosa che partirà dalla panchina”. A precedere la gara di serie A, alle 11.30 amichevole under 16 fra Pesaro e Ravenna.