Domenica ricca di soddisfazioni per le giovanili giallorosse

A rallegrare il weekend della Fiorini Rugby Pesaro le belle prestazioni delle formazioni giovanili.

L’under 19 ha battuto sul campo casalingo, 12-8, i pari età del Rugby Perugia, consolidando il primo posto in classifica. Con la vittoria di domenica infatti i giovani giallorossi terminano il girone di andata in solitaria in testa alla classifica, posto che prima dividevano proprio con gli umbri.

«Sono soddisfatto per la prestazione di domenica della mia squadra. – A fare il punto è il tecnico Domenico Azzolini – È stata una partita solida, come ci aspettavamo. Il Perugia è una bella squadra, ha nella difesa e nei punti d’incontro la sua arma migliore e ci ha messo in difficoltà. I ragazzi hanno reagito bene. Pecchiamo un po’ nel finalizzare le azioni ma mi sono piaciuti. Hanno dato prova di carattere e di crescita. Un bel gruppo.»

Una partita importante anche a livello di classifica: «Siamo consapevoli che dovremo incontrare squadre forti nell’arco del campionato, per questo dobbiamo essere consapevoli della nostra forza. – Sottolinea Azzolini – La prossima partita affronteremo lo Jesi, un’altra formazione forte. Adesso siamo in testa alla classifica da soli. Prima dividevamo la posizione con Perugia, anche se eravamo avanti non avendo mai subito mete. Ora loro sono dietro di noi di 3 punti. Adesso iniziamo il girone di ritorno, poi ci sarà la seconda fase del campionato. Avremmo bisogno di giocare di più. Abbiamo una partita ogni 15 giorni che a quest’età non è l’ideale.»

Una squadra che conta ragazzi promettenti, che si fanno notare in campo con la prima squadra e sono nell’ottica della nazionale. «Sono molto soddisfatto di questa squadra, i più giovani si stanno inserendo bene. Ci sono vari ragazzi nell’ottica della serieA e che stanno facendo esperienza sia con la prima squadra che con la cadetta. Dobbiamo sistemare delle piccole cose, ma quello è un lavoro continuo che non si interrompe mai.»

Domenica di vittoria anche per l’under17, impegnata a Falconara, che ha avuto la meglio 43-7 sulla franchigia Api che coinvolge Fano, Falchi e Falconara. Positiva anche la prestazione dell’under15 che ha battuto Jesi 22-14, in rimonta.