E’ Fiorini Rugby Pesaro. Il suo Presidente e Ceo Giovanni Fiorini: “Ci interessava un progetto che guardasse al futuro, al territorio e all’inclusione sociale”

Siglato un accordo di sponsorizzazione triennale fra la nota azienda senigalliese Fiorini Packaging e il club pesarese

È Fiorini il nuovo main sponsor della Pesaro Rugby. La società pesarese ha stretto un accordo triennale con l’importante azienda senigalliese di packaging, guidata dal Presidente e CEO Giovanni Fiorini, che sosterrà tutte le attività del club, da quelle più strettamente sportive e agonistiche, alle iniziative di carattere sociale. Un legame fra la società e l’azienda che si stringe ancora di più dopo i tre anni passati in cui le parti hanno avuto modo di conoscersi e apprezzarsi.

“Si tratta di un’azienda che già da un paio di anni era entrata a far parte dei nostri top partner e per l’aiuto che ci ha già dato in passato non possiamo che ringraziarla – sottolinea il Presidente della Pesaro Rugby, Simone Mattioli – Siamo orgogliosi che Giovanni e le sue sorelle abbiano dimostrato interesse per il nostro progetto, lasciandosi da subito affascinare dalla dimensione sociale che ha il nostro sport e che il nostro club porta avanti attraverso una serie di progetti di valore che ha riconosciuto meritevoli di sostegno. Sappiamo bene quanto lui sia uomo di sport e di rugby e orgogliosi che abbia intravisto in questa scelta un modo per sostenere la crescita di questa disciplina sul territorio”.

L’azienda Fiorini è da sempre vicina al mondo dello sport, ma il rugby, avendolo praticato in passato, occupa un posto speciale per il suo Presidente Giovanni Fiorini: “Conosco bene i valori di questo sport – spiega – E ciò che mi è piaciuto è stata la voglia della società di costruire per i propri atleti un percorso parallelo fra attività sportiva e studio, pensando non solo all’oggi, ma anche e soprattutto al domani. Un focus e un impegno comune a quello della mia azienda. Non ci interessava una semplice sponsorizzazione, ma un progetto che andasse oltre, che guardasse al futuro, al territorio e all’inclusione sociale”. 

Presente alla conferenza stampa anche il Sindaco di Pesaro, Matteo Ricci: “Siamo molto contenti per questa partnership e ringraziamo l’azienda Fiorini. Quando un’impresa investe nello sport è sempre un gesto importante, con un elevato valore per la nostra città sia dal punto di vista sociale che di visibilità, ancora di più quando questa impresa non è di Pesaro. – il saluto del Sindaco – Anche il rugby, come tutti gli sport di contatto, ha subito gravemente l’impatto del covid ma vogliamo ripartire. Finalmente abbiamo un impianto adeguato e progetti per continuare a migliorare e sviluppare ulteriormente lo spazio di Muraglia. Speriamo che il campionato possa riprendere al meglio e che tutta l’attività possa continuare a crescere, tutti gli sport hanno una grande valenza sociale e educativa, ma il rugby, con il suo ‘terzo tempo’ ha qualcosa in più”.

“Ringrazio Fiorini per aver consolidato il rapporto con la Pesaro Rugby e con la nostra città – le parole dell’Assessore al benessere del Comune di Pesaro, Mila Della Dora – Come amministrazione siamo molto orgogliosi di questa scelta perché anche il Comune di Pesaro ha scelto di investire su questa società con un impianto sportivo all’avanguardia che consentirà di intensificare e potenziare anche il bacino giovanile. Ci auguriamo che quello che sta per iniziare sia un anno di ripartenza per tutti”.

Fiorini – l’azienda

Fiorini Packaging è tra i più grandi produttori di sacchi industriali in carta. I settori di riferimento sono l’alimentare, i mangimi, le sementi e l’edilizia. Le persone – dipendenti, fornitori, clienti, gli stakeholders in generale – sono, da sempre, il capitale più importante. Un capitale fatto di competenze, esperienze ed emozioni che vanno coltivate e alimentate ogni giorno. Nata nel 1947, oggi Fiorini conta più di 200 dipendenti, più sedi internazionali e clienti in tutto il mondo. Il 75% del fatturato è estero. La produzione tutta italiana. Investire nella crescita delle persone è per Fiorini un fattore chiave per la crescita aziendale. Dove per persone non si intendono solo i collaboratori, ma anche il territorio e i giovani. Per questo la volontà di portare avanti molteplici attività dedicate al Sociale. Anche se l’obiettivo primo rimane quello di far capire che il contenitore conta quanto il contenuto; perché senza un contenitore di grande qualità, non c’è prodotto di qualità