Pesaro Rugby pronta per la sfida al Vasari Arezzo

Contro l’ultima in classifica per non perdere il terno delle prime. Domenica alle 14.30 la Pesaro Rugby scenderà in campo ancora una volta sul Toti Patrignani di Pesaro. Avversario di turno il fanalino di coda Vasari Arezzo. «Non per questo potremo credere che sarà facile – spiega la seconda linea pesarese Simone Battisti con 113 presenze in serie B– Veniamo da una grande vittoria contro il Romagna che ha gasato tutto l’ambiente, ma dobbiamo essere bravi a rimanere con i piedi per terra».

In campo di fronte si troveranno due squadre che stanno vivendo due momenti opposti. Pesaro ha conquistato una vittoria storica domenica scorsa, mentre Arezzo non è riuscito ancora a fare punti in questo campionato. «Mi dicono però che sia una squadra con una bella mischia e dei trequarti che hanno il loro punti di forza nelle ali».

Pesaro dovrà fare grande attenzione quindi nel gioco di mischia: «Pian piano stiamo carburando. La mischia si è molto ringiovanita e sta crescendo piano piano, acquisendo esperienza domenica dopo domenica. I passi avanti di ragazzi come De Felici, Luca Martinelli, Casoli e Angeli sono sotto gli occhi di tutti. Oltre a questo si sta creando un bel gruppo come nella passata stagione».

Sulla carta una partita in cui comunque Pesaro dovrà cercare di fare anche il punto di bonus realizzando quattro mete: «Intanto pensiamo a vincere. Sono certo che se giochiamo come sappiamo poi le quattro mete potranno arrivare, ma il primo obiettivo è portare a casa la partita».