Successo per l’edizione della ripartenza del Torneo di Beach Mini Rugby a Baia Flaminia

Quattro giorni di sport, mare, sole, divertimento e, soprattutto, socialità e condivisione sulla spiaggia di Baia Flaminia. Successo per l’edizione 2022 del Torneo di Beach Mini Rugby che ha coinvolto circa 1.200 persone. Una bella manifestazione sportiva che gli organizzatori sperano di poter replicare anche in futuro, ed una bella promozione turistica per Pesaro Città Europea dello Sport.

A questa edizione di ripartenza si è aggiunta, per la prima volta, anche una Tappa del circuito nazionale di Beach Rugby Seniores e Juniores, che ha permesso di far conoscere Pesaro anche a giocatori di livello professionale più elevato, ricevendo entusiasti complimenti.

La speciale formula del Torneo lo rende unico in Italia e ha ricevuto il forte apprezzamento dei partecipanti e dei loro familiari, anche grazie all’ottimo lavoro fatto dai moltissimi volontari.

L’appuntamento è stato anche l’occasione per la presentazione dei risultati del progetto “RUGBULL-Vitamina contro il Bullismo”  e dei suoi Laboratori Educativi che hanno coinvolto 1500 studenti dei Licei  Mamiani e Mengaroni e della Media Leopardi.

«È solo grazie al vostro fondamentale contributo che siamo riusciti a realizzare il 21° Torneo di Beach Mini Rugby e il Trofeo “RUGBULL-Vitamina contro il Bullismo” ospitando nella splendida Baia Flaminia più di 600 bambini e ragazzi dai 5 ai 17 anni, provenienti da tutta Italia e dalla città gemellata dal 1969 NANTERRE. 22 società e 60 squadre, che per 4 giorni hanno giocato il loro sport preferito e goduto della incomparabile bellezza che Baia Flaminia offre ai suoi ospiti. – Ha detto Gabriele Del Monte, presidente delle Formiche Rugby, società organizzatrice dell’evento, ringraziando i tanti volontari – La manifestazione ha visto la presenza, da giovedì 23 a domenica 26, di 22 società diverse, 600 piccoli atleti che sono stati ospitati, con le loro tendine, nell’area verde di Baia Flaminia, dove è stata costruita l’area Hospitality per permettere ai ragazzi di fruire, tutti insieme, del “Terzo Tempo” dopo le partite e socializzare tra loro. Tutti i piccoli atleti erano seguiti da numerosi genitori che hanno approfittato dell’accoglienza alberghiera della nostra città ed hanno alloggiato nelle strutture ricettive site sul lungomare di Viale Trieste, portando, anche se per pochi giorni, un piccolo contributo economico alla nostra città».

I risultati:

Il torneo U7 è stato vinto dalla rappresentativa delle Formiche, il torneo U9 dalla compagine di Sesto Fiorentino, U11 dalla squadra di Nanterre, U13 da Sesto Fiorentino, U15 dalle Formiche rugby Pesaro, U17 dal Pesaro rugby.